martedì 15 ottobre 2019

DALLE NINA'S

Spettacolo originale, provocatorio, di alto livello.
★★★★ Eddie Harrison, The List
 Alma è diverso da qualsiasi cosa abbia mai visto.
★★★★ Greta April, Arthur’s Seat

VEDI ALLA VOCE ALMA
drammaturgia e interpretazione Lorenzo Piccolo
regia Alessio Calciolari
aiuto regia Ulisse Romanò
tutor Daria Deflorian
 luci Andrea Violato
 scene e costumi Rosa Mariott
i
sabato 26 Ottobre h 21
SPAZIO YAK
piazza Fulvio de salvo 5, Varese
12€ - 8€
evento FB
tutte le info

SORELLANZA 2019

Sorellanza è un comunità nata intorno alle Nina's Drag Queens; non solo un crowdfounding ma qualcosa di più come si è visto anche nella bellissima presentazione di una quindicina di giorni fa in Corso San Gottardo. Fare la tessera non significa solo andare a teatro con gli sconti o altro ma poter contribuire alla crescita di una comunità di sorelle e come diceva ironicamente il comunicato dello scorso anno "Visto che la fratellanza ha costruito poco nei millenni proviamo con la sorellanza."

Io ne facci parte.


Cari Amici,

la Sorellanza avanza impetuosa!
Si è infatti aperta la nuova campagna di adesione per la stagione 2019/20!

Vedi alla voce Alma, intanto, in attesa di tornare a Milano per La Vie en Rose,
scalda i motori con una replica a Varese!

Quante informazioni!
Sarà il caso di consultare il nuovo sito delle Nina's?

Vi aspettiamo!
 
In tempi dove stare insieme è sempre più difficile, rinnoviamo il nostro invito a fare parte di una grande famiglia allargata, la Sorellanza.
Aderire a Sorellanza significa anzitutto sostenere 
le attività e i progetti della nostra compagnia, ma anche condividere con altre persone una comune visione del teatro e della vita, mettendo in primo piano il bisogno dell'incontro, dello sguardo, delle persone. 


Per assorellarsi basta scegliere una misura di tacco, da 4 a 20, in base al contributo che si desidera offrire. A ciascun tacco corrispondono benefit diversi - tutti rigorosamente cosparsi di glitter!
 
DIVENTA SORELLA!


Vedi alla voce Alma inaugura la stagione di Yak Teatro!

e a seguire, Serata Spaccatacchi! 
a cura di Donata Bum Bum, l’unica Dj che balla alla radio
biglietti ridotti con la Tessera Sorellanza 2019/20 !

Spettacolo originale, provocatorio, di alto livello.
★★★★ Eddie Harrison, The List
 Alma è diverso da qualsiasi cosa abbia mai visto.
★★★★ Greta April, Arthur’s Seat

VEDI ALLA VOCE ALMA
drammaturgia e interpretazione Lorenzo Piccolo
regia Alessio Calciolari
aiuto regia Ulisse Romanò
tutor Daria Deflorian
 luci Andrea Violato
 scene e costumi Rosa Mariott
i
sabato 26 Ottobre h 21
SPAZIO YAK
piazza Fulvio de salvo 5, Varese

venerdì 11 ottobre 2019

UN LIBRO DI GIULIA CONTRI A MILANO

Lunedì 14 Ottobre ore 21.00 2019-2020 Giulia Contri con l'avv. Veronica Dini presenta il suo libro

Il diritto alla prova del discernimento individuale Il minore e l'istituzione nel giudiziario minorile civile.

In controtendenza alla teoria del minorenne come debole e fragile, la Convenzione Europea sull'esercizio dei diritti dei minori, adottata dal Consiglio d'Europa a Strasburgo il 25 gennaio 1996, presuppone il minore capace di 'discernimento' nel porre positivi rapporti in famiglia e nel sociale, stabilisce che il giudice lo ascolti nei contenziosi familiari in cui è implicato, e tenga conto in sentenza dei suoi giudizi e dei suoi desideri. Nel libro viene documentato il trattamento di alcuni casi esemplari da parte di un’autorità giudiziaria che non sempre si adegua al dettato della Convenzione.

Giulia Contri è Psicoanalista e Socia della Società Amici del pensiero “Sigmund Freud”di Milano Veronica Dini è Legale del Foro di Milano

giovedì 10 ottobre 2019

A MILANO

Stelle ed emozioni per una serata senza frontiere! Non mancare, ti aspettiamo!
DOMANI ALLE ORE 21:00
Interessa a 387 persone · 41 persone parteciperanno

TEATRI A MILANO

Teatro Guanella
Vi invitiamo alla Prima Rassegna Teatrale che, con il patrocinio del Municipio 8, Vi permetterà di assistere gratuitamente a sei spettacoli che abbracciano diversi aspetti del meraviglioso mondo del Teatro.
Andranno in scena attori professionisti e compagnie amatoriali, con lavori di prosa, musica, commedie brillanti e temi di attualità.
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Non si accetteranno prenotazioni.
VI ASPETTIAMO!

MILANO FILM FESTIVAL

Milano Film Festival
a Repubblica e Naturale Antica Erboristeria, la relazione tra corpo e professione d’attrice.
Ingresso libero fino esaurimento posti.

lunedì 7 ottobre 2019

L'ULTIMO NUMERO DI DOPPIOZERO

doppiozero
 
la newsletter di doppiozero · 8 ottobre 2019

Due conversazioni aprono la newsletter di questa settimana. Matteo Meschiari interroga Preethi Nallu su emergenza climatica e flussi migratori: il numero di migranti e richiedenti asilo verso l'Unione Europea triplicherà ogni anno unicamente a causa dei cambiamenti climatici, indipendentemente dalle turbolenze politiche ed economiche nei paesi di origine. Mario Porro incontra François Jullien: la questione del vivere e il tema dell'intimo, un ritrovare il faccia a faccia, il volto dell'altro, a partire dalla nozione di scarto, dal "tra". Franco Nasi gioca con Leopardi e gli anagrammi, trasportandoci nelle meravigliose imperfezioni del tradurre. Infine Daniela Gross su America allo specchio di Margaret Mead, appena riproposto da Il Saggiatore: dalla famiglia al mito del successo, identità e cultura degli Stati Uniti.

Buona lettura!

Se continuiamo a tenere vivo questo spazio è grazie a te. Anche un solo euro per noi significa molto. Torna presto a leggerci e SOSTIENI DOPPIOZERO.
Image
Matteo Meschiari
Preethi Nallu, lei ha ricevuto svariati riconoscimenti internazionali, è uno dei volti noti nell'analisi e nella divulgazione delle migrazioni su scala planetaria e da qualche tempo ha iniziato a concentrarsi su eventi climatici estremi e il loro impatto sui flussi migratori umani. Come è arrivata a occuparsi di questi temi e perché? »
Image
Mario Porro

Lei aveva promesso fin dai suoi primi libri che la deviazione per la Cina serviva a preparare un ritorno alla cultura dell’Occidente. Il suo utilizzo metodico della saggezza di tradizione confuciana e taoista svolgeva funzione di spaesamento, era un modo per prendere distanza dalla filosofia al fine di svelare gli assunti impliciti della nostra razionalità, le rive in cui scorrono i nostri pensieri. »
Image
Franco Nasi

È curioso dover parlare di traduzione a Lapedona su invito di Fabio Pedone. È ancora più curioso se poi si scopre che fra gli organizzatori ci sono anche Maria Pedonesi e Andrea Pedonesi. Ma imbarazzante, oltre che curioso, per un non marchigiano, parlare di Leopardi a Lapedona, dove c’è tra l’altro una piazza dedicata al poeta. Fra Pedone, Pedonesi e Lapedona il gioco è evidente, ma anche tra Leopardi e Lapedona ci sono molte affinità, a parte la piazza: Lapedona è quasi un anagramma del cognome del poeta. Sei lettere su otto. »
Image
Daniela Gross
Chi sono gli americani? A porsi la domanda, alla vigilia dell’ingresso in guerra degli Stati Uniti, è Margaret Mead. Siamo nel 1942 e un “inventario preciso” del carattere nazionale le appare necessario e urgente quanto la conta delle forze materiali in campo. Il risultato è America allo specchio – Lo sguardo di un’antropologa (pp. 264, trad. Lina Franchetti e Ada Arduini), uno dei suoi testi più noti appena riproposto da il Saggiatore, dove, spaziando dalla famiglia al mito del successo, s’inoltra nell’identità e nella cultura degli Stati Uniti per ritrarne i punti di forza e le debolezze. »
doppiozero