martedì 31 gennaio 2017

E' sempre l'ora dei grandi

Filadelfo Giuliano PESSOA
No so come devo chiamarla.
Riccardo Reis oppure Alvaro de Campo?
Forse lei preferisce Bernardo Soares,
lo stanco sognatore che non si stancava di sognare.
Ma la vita si può rappresentare se la si sogna
o la si spia da una finestra?
“Mi chiamo Fernando Pessoa” mi disse
con innata cortesia che nascondeva solo un po’ di timidezza.
“Le nostre strade però adesso di dividono,
perché lo sguardo del sognatore è diverso
da quello di colui che vede le cose”.

Nessun commento: