giovedì 28 luglio 2011

Ai lettori del blog

Cari tutti e tutte, come avrete facilmente notato, durante gli ultimi mesi, il blog ha ospitato prevalentemente documenti politici e riflessioni. Credo di averlo anche spiegato reiterando per almeno tre volte un passaggio di Agenda di scrittore in cui il narratore afferma che in certi momenti il peso della realta´ e´ troppo acuto ed e´ difficile reggerne la pressione. Forse ripubblichero´ quel capitolo una quarta volta...
Ora pero´ ho preso una decisione di cui voglio rendervi partecipi anche se non l´ ho ancora realizzat. Intendo restituire il blog Agenda di scrittore alle funzioni per cui e´ nato e cioe´ la pubblicazione del romanzo omonimo, di saggi critici, di segnalazioni di eventi, di recensioni. Riprendero´ presto quindi la pubblicazione a puntate del romanzo che e´ quasi concluso peraltro.
Al tempo stesso apriro´ un secondo blog che ospitera´ solo interventi e riflessioni mie e di altri su temi politici economici e sociali. Ho notato un aumento di visite da quando ho pubblicato documenti di carattere extra letterario e questo lo considero un bene: chiedo a questi lettori e anche agli altri di seguirmi nel secondo blog, se ritengono utili e interessanti i documenti in questione. Credo sia funzionale per tutti, senza peraltro indicare alcuna separatezza. Chi mi ha seguito in questo ha capito non da oggi (specialmente se mi conscoe personalmetne ), che la tensione letteraria e quella rivolta alla societa´ e ai suoi problemi sono costanti e procedo no in parallelo. Ritengo pero´ di piu´ facile lettura e agilita´ per tutti e anche per me, avere a disposizione due luoghi separati funzionalmente. Naturalmente segnalero´ sempre in entrambi i blog la pubblicazione di qualcosa sull´altro, in modo che tutti i lettori e le lettrici siano sempre al corrente di tutto cio´ che viene pubblicato.
No so quanto tempo ci mettero´ ad aprire questo nuovo blog, anche perche´ vorrei arricchire il nuovo ma anche questo, di interventi grafici che fino a questo momento ho trascurato. In ogni caso cerchero´ di attuarlo al piu´ presto.