venerdì 31 marzo 2017

La cinematografia latino-americana

Franco Romanò ha condiviso un link.
Ho visto recentemente un bel film della regista venezuelana Patricia Ortega, El…

La testimonianza della regista brasiliana sul ruolo dei media e feminicidio

Franco Romanò ha condiviso un link.
(Intervista alla regista brasiliana Livia Perez – in immagine – tratta da: “What Role Did Brazilian Mainstream Media Play in the Murder of a Teenage Girl? This Filmmaker Wants to …
lunanuvola.wordpress.com

giovedì 30 marzo 2017

La plaquette di Paolo Rabissi

 
 
Franco Romanò ha condiviso il post di Paolo Rabissi.
12 h · 
 
 
Mi piaceVedi altre reazioni
Commenta

Alla libreria Delfino di Pavia

 
 
Le Edizioni del Foglio Clandestino sono liete di invitarvi alla Libreria IL DELFINO di PAVIA
per 


AUTORI & OPERE
di Giuseppe Varchetta

1-15 APRILE  2017

“AUTORI & OPERE” MOSTRA FOTOGRAFICA
10 APRILE ORE 18,00
PRESENTAZIONE LIBRO e INCONTRO CON L’AUTORE

Conversa con l'autore la fotografa Giovanna Gammarota

Sarà presente all'incontro la fotografa Elda Papa

LIBRERIA IL DELFINO
Piazza Cavagneria, 10 
PAVIA



Sabato 1 aprile sarà inaugurata a Pavia presso la Libreria Il Delfino  la mostra fotografica AUTORI & OPERE che propone una selezione delle fotografie presenti nel libro AUTORI & OPERE di Giuseppe Varchetta da cui la mostra prende il titolo. 
Il volume, pubblicato dalle Edizioni del Foglio Clandestino, sarà presentato sempre in libreria lunedì 10 aprile ore 18,00.
L’autore Giuseppe Varchetta converserà con la fotografa Giovanna Gammarota. Saranno presenti all'incontro la fotografa pavese Elda Papa, autrice nel 2015 della mostra Pavia-Macondo e le Edizioni del Foglio Clandestino che coordinano l’incontro.

Quasi cinquanta gli artisti fotografati da Giuseppe Varchetta. Soggetti appartenenti all’arte figurativa, alla letteratura, al design, alla musica in una ricerca compositiva di possibili dittici costituiti dal ritratto dell’autore e dall’opera osservata. Primo Levi, Ettore Sottsass, Carolyn Carlson, Joseph Beuys, Renzo Piano, Gianni Berengo Gardin, Jannis Kounellis, Beatrice Masini, Valerio Magrelli, Michele De Lucchi, Luciana Savignano, John Coetzee, Enzo Mari e Lea Vergine, Luciano Berio e altri  sono ritratti mentre “spiegano, parlano, agiscono, recitano o solamente pensano, guardando il mondo, stanno in esso, mai in posizione passiva, ma sempre cogitante.” 
Come rileva Aldo Iori: «Giuseppe Varchetta […] dal mondo, che inesorabilmente scorre e muta, […] sceglie alcune immagini separandole dal rumoroso contesto, distillandole in sguardi che divengono, come lui stesso afferma, appunti su incontri preziosi con autori e opere.  

«Varchetta cattura il sorriso, riama l’autore e poi l’opera, facendosi complice, portatore salvifico del più bello dei sentimenti del tempo. Poter dire senza alcuna parola, la gioia spaurita di essere mondo».
Nerina Garofalo

Giuseppe Varchetta psicologo dell’organizzazione è socio fondatore di Ariele. Dopo una lunga esperienza nell’area della formazione, è stato professore presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. È parte della direzione della rivista «Educazione Sentimentale». Fotografa “da sempre”, coltivando con la propria macchina fotografica alcuni temi d’elezione: la relazione utente-arte contemporanea, il paesaggio e l’arte urbani, il lavoro organizzativo, il ritratto “a mano”. Lavora esclusivamente in bianco e nero, con macchine analogiche Leica e Nikon
Con le Edizioni del Foglio Clandestino ha già pubblicato il taccuino fotografico: On s’est reconnus, Paris, 2014, 84 immagini parigine accompagnate da una narrazione di Nerina Garofalo. II ediz.
Sito internet: www.giuseppevarchetta.it

Giovanna Gammarota, fotografa, ha sviluppato negli anni diverse ricerche fotografiche legate al rapporto tra fotografia, cinema e letteratura e alla questione della memoria. Tra le sue ricerche: "Sopraluoghi in Lucania. Sulle tracce del Vangelo secondo Matteo di P.P. Pasolini", "A piccoli passi", "Di case e di alberi. Camminando con Beppe". È membro dell’Associazione culturale Punto di Svista, redattore di Punto di Svista – Arti Visive in Italia e di Cultframe – Arti Visive.

Elda Papa privilegia uno sguardo essenziale e quieto sulla scia delle cose, sull’aura delle figure, predilige il bianco e nero. Il suo archivio è custode di molti scatti che testimoniano la sua continua ricerca e l’attenzione alla soglia di comunicazione con la parola, il racconto, la poesia e la musica.  Come fotografa ufficiale dal 2006 documenta l’attività musicale del Ghislieri Choir & Consort e, dal 2013, quella dell’Associazione Pavia Musica 2000.


Orari mostra
Da sabato 1 aprile a sabato 15 aprile
Orari di apertura della Libreria
Presentazione volume
Lunedì 10 aprile ore 18,00


CONTATTI

LIBRERIA IL DELFINO
FB Libreria Il Delfino
libreriaildelfino@gmail.com  0382 309788


EDIZIONI DEL FOGLIO CLANDESTINO
edizionidelfoglioclandestino.eu
3275870099





--
EDIZIONI DEL FOGLIO CLANDESTINO
Ufficio stampa
Giovanna Daniele
3275870099
Redazione e acquisti
Seguici su Facebook
Fb Edizioni del Foglio Clandestino
Fb Il Foglio Clandestino
Fb Lo Scaffale Capovolto

lunedì 27 marzo 2017

Buone pratiche

Franco Romanò ha condiviso un link.

aprile con le Nina's




IL GIARDINO DELLE CILIEGIE è abitato da personaggi  eccessivi, smaniosi, dominati da una scomodità di fondo a sostenere il proprio ruolo. Viaggiatrici senza passaporto, dive senza palcoscenico, eroine tragiche senza tragedia. Donne che ridono spesso. Ma sempre con le lacrime agli occhi.

“Basta con i piagnistei. Oggi finalmente Cechov fa ridere. Un Cechov, certo, come non lo avete mai visto.” (F. Malcovati su HYSTRIO)

sabato 1 aprile, ore 20.30
piazza Verdi, 22100 Como
Info e prenotazioni 
Tel. +39.031.270170
biglietteria@teatrosocialecomo.it


PROMOZIONE SPECIALE
Per tutte le repliche biglietti a 16 € (+ prev.) anziché 20.
Per usufruire della promozione chiamate o scrivete segnalandovi come AMICI DELLE NINA'S
VEDI ALLA VOCE ALMA racconta due figure di femminilità molto diverse: l’una libera, indipendente, musa ispiratrice e quasi personificazione stessa dell'arte; l’altra mediocre, anonima, con una spiccata tendenza al vittimismo. Entrambe tuttavia protagoniste di un rapporto che ha perso la bussola, più simile a una violenza che all'amore.

"Poco più di un’ora di autentico godimento."  
Fausto Malcovati, Hystrio

sabato 8 aprile, ore 21.00
AUDITORIUM CUMINETTI
Viale Aldo Moro 2/4, 24021 Albino (BG)
Info e prenotazioni 
Federica Falgari 339.6721522
Sara Pessina 340.2613774
teatroexdrogheria@gmail.com

Il consueto laboratorio delle Nina's torna con una formula intensiva di 10 ore: ti proporremo un percorso teatrale volto alla costruzione di un personaggio femminile en travesti, spaziando tra le grandi icone di tutti i tempi. Gli ingredienti saranno: fascino misterioso, sensualità esplosiva, una buona dose di ironia.

29 e 30 aprile ore 11 - 17
Via Riviera 39 - Pavia
Info e prenotazioni 
tel. 3491418564
rossitiziano75@gmail.com

Settimana dell'arte contemporanea a Milano

MAR31
Settimana dell'Arte Contemporanea Milano - Miart
Pubblico
· Organizzato da MilanoEvents.it
Dettagli
rriva la Settimana dell’arte contemporanea di Milano. In occasione di Miart, la fiera dell'arte moderna in programma dal 31 marzo al 2 aprile a Fieramilanocity che vede la partecipazione di 175 gallerie provenienti da 14 Paesi, la città si preparata a ospitare un ricco calendario di appuntamenti diffusi.

ECCO UN NOSTRO ARTICOLO CON INFO E ORARI:
http://www.milanoevents.it/2017/01/24/miart-milano-arte-contemporanea/

domenica 26 marzo 2017

Il Bossolo d'ottone di Loretta Sebastianelli

APR1
Presentazione de "Il bossolo d'ottone" di Loretta
Pubblico
Dettagli
Interverranno all'avento l'autrice del libro Loretta Sebastianelli e la Dott.ssa Giulia Catenazzo.
"Sono pronta!
Metto il piede destro sul gradino bianco del negozio. Il marmo mi accoglie. Sto per entrare. L'uomo oltre il bancone mi saluta subito, prima che io sia entrata del tutto. La sua voce mi distrae dal mio unico intento: comprare una calibro 38 e un proiettile, uno solo. Lui è il mio regalo di compleanno, il bossolo d'ottone che tra un mese cambierà la mia vita per sempre."